(Almeno un) UFO scongiurato!

Ovviamente gli “UFO” (non mi ricordo la definizione letterale, ma in sostanza sono i progetti incompiuti, che giacciono senza grandi speranze nel cassetto/scatola/angolo dei farò…) non sono propri solo del punto croce, ma di qualsiasi tecnica. Quindi nei cassetti del patchwork ho anch’io i miei scheletri… Uno di questi era, fino a qualche tempo fa, il materiale per realizzare la pochette country kitty di cui avevo ricevuto in regalo il cartamodello. Iniziata a casa della Riccia nell’ultimo incontro e lasciata per ragioni di tempo a metà è rimasta a dormire per un bel po’, ma ora è finalmente finita!

Un lavoro piuttosto complicato, ma alla fine gli sforzi sono stati ripagati. Ora attendo con ansia il trasloco per darle uno scopo, ora sta lì in soggiorno senza senso!

Colta invece da un raptus improvviso alla vista di una stoffa dimenticata per troppo tempo in una delle tante capienti scatole, ho realizzato una borsina ispirata ad uno dei miei libri (e motti) preferiti: I love shopping.

Buona domenica a tutti, io spero di riuscire a trovare un po’ di tempo per la mia Berni!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

contatti
Se volete contattarmi, potete mandarmi una mail a questo indirizzo
oppure compilare il form qui sotto, grazie!

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Codice di Verifica
    captcha

    Digita il codice di verifica (Richiesto)

    archivio
    Le mie stoffe