Fabric box

La scorsa settimana ho sperimentato un nuovo metodo per cucire delle fabric box, ovvero delle scatole di stoffa; ne avevo già fatte utilizzando un sorta di interfacing molto molto rigido (qui il risultato), questa versione è probabilmente un pochino più semplice, tutto sta nell’individuare il giusto equilibrio fra la consistenza della stoffa e dell’interfacing.

Se avete voglia di cimentarvi anche voi, trovate un bel tutorial sul blog Quiltycat di Nicoletta, che ha proposto questa scatole ai workshop del recente quilting day triestino.

Gli usi che potete farne sono molteplici: riordinare i vostri fat quater (per me è una causa persa, sono troppi), raccogliere trucchi ed altri accessori in bagno (devo giusto sperimentare qualche versione in grigio e viola), ospitare piccoli contenitori o bustine in cucina, riordinare la cancelleria in ufficio (quella con i cuoricini rossi domani viene con me in ufficio!) e chissà che altro.

Buoni esperimenti a chi si cimenterà!

4 risposte a Fabric box

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    contatti
    Se volete contattarmi, potete mandarmi una mail a questo indirizzo
    oppure compilare il form qui sotto, grazie!

      Il tuo nome (richiesto)

      La tua email (richiesto)

      Oggetto

      Il tuo messaggio

      Codice di Verifica
      captcha

      Digita il codice di verifica (Richiesto)

      archivio
      Le mie stoffe